MESSINA TERRA D'AMORE

questo forum viene creato per ki come me ama questa città e la Sicilia in generale, e per discutere e scambiare idee tra di noi...
 
PortalePortale  IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  PianetafantacalcioPianetafantacalcio  

Condividi | 
 

 Arresti mafia anche a Messina

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Ultraleo
Messinafinoallamorte
Messinafinoallamorte
avatar

Numero di messaggi : 3612
Localizzazione : Messina
Data d'iscrizione : 31.07.07

MessaggioTitolo: Arresti mafia anche a Messina   Dom Dic 09, 2007 3:18 pm

ROMA - Il latitante messinese Giuseppe Mule', condannato per vari fatti di sangue e reati di stampo mafioso, e' stato arrestato ieri sera dai carabinieri del Comando provinciale di Messina a Scafati, in provincia di Salerno. Tentando di sfuggire alla cattura, Mule' si e' gettato dalla finestra dell'appartamento in cui aveva trovato rifugio, situato al secondo piano di una palazzina. Non si e' fatto nulla, ma e' stato subito bloccato da un maresciallo del reparto operativo di Messina.

L'uomo, capo dell'omonimo clan attivo nel quartiere 'Giostra' e considerato dagli investigatori uno dei piu' pericolosi criminali di Messina, era latitante dall'inizio di settembre. Sottoposto a sorveglianza speciale, era stato scarcerato su ordine del tribunale di sorveglianza di Milano e posto ai domiciliari perche' ritenuto affetto da Aids conclamato, una diagnosi sulla quale, peraltro, la procura di Messina aveva espresso dei dubbi. Dai domiciliari, era comunque riuscito a fuggire e a far perdere le sue tracce. Accurate indagini, condotte dai carabinieri di Messina e coordinate dalla Direzione distrettuale antimafia della Procura di Messina, hanno portato gli investigatori a ritenere che il latitante avesse trovato rifugio fuori dall'isola, e in particolare in Campania. Individuato l'appartamento in cui si era stabilito, intorno alle 20 e' scattato un blitz, al quale hanno collaborato anche i carabinieri della locale compagnia e quelli di Messina Centro.

Con lui, all'interno dell'appartamento c'erano tre persone: Lucia Cefariello, 38 anni, Giuseppe Oliviero, 39 anni, e Virginia Carotenuto, 28 anni, tutti di Ercolano (Napoli) e tutti arrestati per favoreggiamento. In casa, e' stata trovata una pistola Beretta 98Fs con la matricola abrasa completa di due caricatori, 2.000 euro, un documento di riconoscimento falso e vario materiale, posto sotto sequestro. Secondo gli investigatori Mule' avrebbe continuato, da latitante, a controllare il racket delle estorsioni attraverso la compagna, Floriana Ro', arrestata il 21 novembre scorso a Messina, e i suoi 'picciotti'. Ulteriori dettagli sull'operazione saranno illustrati nel corso di una conferenza stampa convocata per domani mattina, alle 11, presso il Comando provinciale dei carabinieri di Messina.


Ultima modifica di il Gio Dic 13, 2007 12:58 pm, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso
Ultraleo
Messinafinoallamorte
Messinafinoallamorte
avatar

Numero di messaggi : 3612
Localizzazione : Messina
Data d'iscrizione : 31.07.07

MessaggioTitolo: Re: Arresti mafia anche a Messina   Gio Dic 13, 2007 12:50 pm

(ANSA) - ROMA, 13 DIC - Blitz nella notte dei carabinieri di Messina: decine di arresti in carcere di personaggi di spicco della criminalita' messinese. Gli arrestati sono accusati, a vario titolo e ruolo, dei reati di omicidio aggravato e di associazione mafiosa con l'aggravante di aver tentato anche di depistare le indagini inducendo testimoni a dichiarare il falso. All'operazione denominata 'Mattanza', che ha portato allo smantellamento definitivo di 2 clan, hanno partecipato un centinaio di carabinieri.
Torna in alto Andare in basso
Ultraleo
Messinafinoallamorte
Messinafinoallamorte
avatar

Numero di messaggi : 3612
Localizzazione : Messina
Data d'iscrizione : 31.07.07

MessaggioTitolo: Re: Arresti mafia anche a Messina   Gio Dic 13, 2007 3:28 pm

13/12/2007
Operazione antimafia a Messina, 15 gli arrestati


Svelati i retroscena di tre omicidi consumati a Messina tra il 2005 e il 2006. Tre delitti che rischiavano di riaprire la guerra tra i clan cittadini, stoppata dalle operazioni delle forze dell’ordine. L’operazione “Mattanza” è scattata all’alba con l’esecuzione di 15 ordinanze custodiali, 9 delle quali notificate in carcere.
Si tratta di Santo Balsamà, Gaetano Barbera, Francesco Campagna, Salvatore Centorrino, Giovanbattista Cuscinà, Francesco Marcello D’Arrigo, Francesco Felice, Santi Ferrante, Gabriele Fratacci, Salvatore Irrera, Giovanni Lo Duca, Filippo Messina, Daniele Santovito, Angelo Saraceno, Vittorio Stracuzzi.
L’indagine è scattata dopo l’omicidio di Francesco La Boccetta, avvenuto allo svincolo S. Filippo la sera del 13 marzo 2005. La pista battuta nell’immediato dalle forze dell’ordine era quella di un possibile screzio avvenuto nel mondo del traffico della droga; le dichiarazioni dei pentiti hanno, però, permesso di svelare che dietro c’era di più, ossia un preciso disegno portato avanti dai rappresentanti del clan avversario di ridimensionare il ruolo che La Boccetta stava assumendo nel panorama del traffico e dello spaccio della droga in città.
In particolare, la goccia che ha fatto traboccare il vaso è stata una partita di un chilo di cocaina di cui La Boccetta si era impunemente appropriato cercando di dare la colpa ad altri.
L’ordine di eliminarlo è arrivato dal carcere, dove D’Arrigo, Santovito e Centorrino hanno concordato il delitto e fatto arrivare all’esterno l’ordine attraverso un “pizzino”.
Gli esecutori materiali sono poi stati Barbera e Micalizzi arrestati a suo tempo dalla squadra mobile. La reazione dei fedeli di La Boccetta non è tardata: il 29 aprile 2005 Micalizzi viene ucciso. La vendetta dei suoi parte immediatamente: quella stessa sera viene eliminato Roberto Idotta, che era il braccio destro di La Boccetta all’interno del clan di S. Lucia sopra Contesse.
A permettere di inquadrare i tre fatti di sangue all’interno dello stesso contesto malavitoso sono state le dichiarazioni di numerosi pentiti, da Emanuele La Boccetta, fratello della prima vittima, a D’Agostino. Le intercettazioni telefoniche hanno, poi, fatto il resto, svelando anche che D’Arrigo all’interno del carcere aveva a disposizione un telefono cellulare con il quale, per diverso tempo, i capi dei principali clan cittadini detenuti continuavano a gestire le attività criminali mandando ordini all’esterno.
Nel corso del blitz di questa mattina sono stati eseguite 25 perquisizioni, anche a casa dei boss detenuti, dove è stata sequestrata diversa documentazione, compresi molti pizzini, ora al vaglio degli investigatori.
L’inchiesta è stata coordinata dai sostituti della Dda, Emanuele Crescenti e Vincenzo Barbaro, mentre le ordinanze custodiali sono state siglate dal Gip Daria Orlando.
Torna in alto Andare in basso
Canto87
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 3601
Età : 31
Localizzazione : MESSINA CAPUT MUNDI
Data d'iscrizione : 31.07.07

MessaggioTitolo: Re: Arresti mafia anche a Messina   Gio Dic 13, 2007 5:15 pm

e si sempre arresti... pero poi vengono lasciati...

_________________
Cari amici, il piccolo Edy,di soli 8 mesi, potrebbe essere affetto da una forma più o meno grave di distrofia muscolare, una malattia de-generativa dei muscoli che nelle forme più gravi porta alla perdita della deam- bulazione a soli dodici anni e a morte precoce per interessamento dei muscoli respiratori e cardiaci intorno ai venti.Aiutiamo... nella sezione di tutto di piu ho messo anke un TOPIC
Torna in alto Andare in basso
http://messinafinoallamorte.forumattivo.com
Ultraleo
Messinafinoallamorte
Messinafinoallamorte
avatar

Numero di messaggi : 3612
Localizzazione : Messina
Data d'iscrizione : 31.07.07

MessaggioTitolo: Re: Arresti mafia anche a Messina   Ven Feb 22, 2008 11:08 pm

Mafia: estorsioni, operazione a Messina contro clan Tamburella

Ps e cc eseguono venti ordinanze di custodia in carcere

(ANSA) - MESSINA, 22 FEB -Oltre 200 tra cc e ps stanno eseguendo 20 ordinanze di custodia in carcere nei confronti di presunti esponenti del clan mafioso Tamburella. Le accuse nei loro confronti sono usura, estorsione e spaccio di sostanze stupefacenti. Le indagini, coordinate dalla Dda di Messina, sono state avviate in seguito a estorsioni e atti intimidatori avvenuti a partire dal novembre del 2006 nei confronti di commercianti e imprenditori del centro di Messina.
Torna in alto Andare in basso
Ultraleo
Messinafinoallamorte
Messinafinoallamorte
avatar

Numero di messaggi : 3612
Localizzazione : Messina
Data d'iscrizione : 31.07.07

MessaggioTitolo: Re: Arresti mafia anche a Messina   Gio Apr 10, 2008 1:44 pm

OPERAZIONE ANTIMAFIA "VIVAIO", 15 ARRESTI


E' in corso l'operazione "Vivaio" condotta dai Carabinieri nelle province di Messina, Catania ed Ancona. 15 gli arresti e una trentina di indagati a piede libero per associazione mafiosa, estorsione e danneggiamenti.


Nelle prime ore di questa mattina i Carabinieri hanno messo a segno l'operazione Vivaio.

Eseguite, nelle province di Messina, Catania ed Ancona, 15 ordinanze di custodia cautelare in carcere emesse dal Gip del Tribunale di Messina su richiesta della Procura distrettuale antimafia, per associazione mafiosa, estorsioni, danneggiamenti, detenzione illegale di armi ed altri reati. Altre 30 persone sono indagate a piede libero.

Le indagini condotte dal R.O.S. hanno documentato le infiltrazioni di un gruppo criminale affiliato alla famiglia mafiosa di Barcellona negli appalti pubblici del messinese, tra i quali i lavori per la metanizzazione dei Nebrodi ed il raddoppio feroviario della tratta Messina-Palermo.

Tra gli interessi illeciti del sodalizio anche l’indotto relativo alla gestione delle due discariche più importanti dell’area, che smaltiscono i rifiuti solidi urbani e speciali dell’intera provincia.

Maggiori dettagli saranno forniti nel corso della conferenza stampa presso il comando provinciale alle 11.
Torna in alto Andare in basso
Canto87
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 3601
Età : 31
Localizzazione : MESSINA CAPUT MUNDI
Data d'iscrizione : 31.07.07

MessaggioTitolo: Re: Arresti mafia anche a Messina   Dom Apr 13, 2008 7:05 pm

devi vedre ke giro ke hanno creato... pero ce ne vuole di astuzia...

_________________
Cari amici, il piccolo Edy,di soli 8 mesi, potrebbe essere affetto da una forma più o meno grave di distrofia muscolare, una malattia de-generativa dei muscoli che nelle forme più gravi porta alla perdita della deam- bulazione a soli dodici anni e a morte precoce per interessamento dei muscoli respiratori e cardiaci intorno ai venti.Aiutiamo... nella sezione di tutto di piu ho messo anke un TOPIC
Torna in alto Andare in basso
http://messinafinoallamorte.forumattivo.com
Ultraleo
Messinafinoallamorte
Messinafinoallamorte
avatar

Numero di messaggi : 3612
Localizzazione : Messina
Data d'iscrizione : 31.07.07

MessaggioTitolo: Re: Arresti mafia anche a Messina   Mar Apr 15, 2008 1:26 pm

Mafia: chiedevano pizzo a commercianti Messina, arrestati
A finire in manette quattro pregiudicati del Rione Giostra


(ANSA) - MESSINA,15 APR - Agenti della Squadra mobile hanno eseguito quattro arresti per estorsioni imposte a commercianti di Messina.I provvedimenti riguardano quattro pregiudicati appartenenti alla criminalita' organizzata del Rione Giostra. Per tre di loro l'accusa e' di concorso in estorsione, con l'aggravante dell'associazione mafiosa, mentre alla quarta persona vengono contestati i reati di rapina, porto e detenzione illegale di arma da fuoco.
Torna in alto Andare in basso
Ultraleo
Messinafinoallamorte
Messinafinoallamorte
avatar

Numero di messaggi : 3612
Localizzazione : Messina
Data d'iscrizione : 31.07.07

MessaggioTitolo: Re: Arresti mafia anche a Messina   Lun Apr 21, 2008 2:03 pm

Estorsioni: arrestato cognato boss pentito nel Messinese
Denunciate altre quattro persone


(ANSA) - MESSINA, 21 APR - La polizia ha arrestato con l'accusa di estorsione aggravata Bernardo Laurendino, cognato del boss pentito Orlando Galati Giordano. L'uomo, un pregiudicato palermitano ritenuto affiliato alla cosca dei Galati Giordano di Tortorici, avrebbe preteso il pizzo da alcuni esercizi commerciali della zona dei Nebrodi. Nell'ambito dell'operazione sono state denunciate, sempre con l'accusa di estorsione, altre quattro persone, tra cui un personaggio emergente della malavita locale.
Torna in alto Andare in basso
Canto87
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 3601
Età : 31
Localizzazione : MESSINA CAPUT MUNDI
Data d'iscrizione : 31.07.07

MessaggioTitolo: Re: Arresti mafia anche a Messina   Lun Apr 21, 2008 3:30 pm

questa ultima notizia l'avevo gia sentita...pero quante cose accadono senza saperlo...

_________________
Cari amici, il piccolo Edy,di soli 8 mesi, potrebbe essere affetto da una forma più o meno grave di distrofia muscolare, una malattia de-generativa dei muscoli che nelle forme più gravi porta alla perdita della deam- bulazione a soli dodici anni e a morte precoce per interessamento dei muscoli respiratori e cardiaci intorno ai venti.Aiutiamo... nella sezione di tutto di piu ho messo anke un TOPIC
Torna in alto Andare in basso
http://messinafinoallamorte.forumattivo.com
Canto87
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 3601
Età : 31
Localizzazione : MESSINA CAPUT MUNDI
Data d'iscrizione : 31.07.07

MessaggioTitolo: Re: Arresti mafia anche a Messina   Gio Apr 24, 2008 12:25 am

COLLABORA CON LA POLIZIA, LA FAMIGLIA LA PERSEGUITA. UN ARRESTO

La Squadra Mobile arresta un giovane che perseguitava la cognata che aveva collaborato con la Polizia nelle indagini scaturite dal duplice delitto dei fratelli Giacalone.

Un duplice omicidio, quello dei fratelli Carmelo e Paolo Giacalone, avvenuto nell’aprile 2006, una donna che collabora alle indagini della Squadra Mobile e, nel giugno 2007, la cattura dell’omicida e del suo complice.

Tutto questo, stamani, ha aperto le porte del carcere di Gazzi a Francesco Arena, 27 anni, per violenza privata e violazione di domicilio, reati aggravati dall’articolo 7, utilizzo dei metodi mafiosi.

La vicenda ha inizio qualche mese dopo l’omicidio dei fratelli Giacalone, avvenuto in largo Seggiola.

Le indagini, affidate alla Squadra Mobile, vengono supportate dalle dichiarazioni spontanee di una donna, moglie di un testimone alla duplice esecuzione, Piero Arena.

Lui nega di avere assistito al delitto, viene indagato per favoreggiamento. A luglio 2006 un ordine di carcerazione lo conduce a Gazzi. Lì deve scontare una condanna a 22 anni per l’omicidio di Antonino Laganà.

Dal carcere, però, il giovane medita vendetta nei confronti della moglie che ha parlato troppo. Con il padre Michele, anche lui dentro, con il fratello Francesco, in libertà ma settimanalmente presente ai colloqui con i congiunti detenuti, il gruppo familiare predispone una serie di ritorsione nei confronti della donna.

La cacciano via da casa, con un camion le portano via ogni arredo, ma non è finita. Assumono un investigatore privato che controlla i tabulati del telefonino della giovane: scoprono chi frequenta e pestano i suoi amici.

Infine, come rivela una intercettazione effettuata dagli investigatori della mobile, progettavano anche di spararle.

Qui scatta la necessità di fermare la regia di questa persecuzione. Francesco Arena, il cognato in libertà, autore della messa in opera del programma di vendetta, è stato arrestato. I familiari indagati.

_________________
Cari amici, il piccolo Edy,di soli 8 mesi, potrebbe essere affetto da una forma più o meno grave di distrofia muscolare, una malattia de-generativa dei muscoli che nelle forme più gravi porta alla perdita della deam- bulazione a soli dodici anni e a morte precoce per interessamento dei muscoli respiratori e cardiaci intorno ai venti.Aiutiamo... nella sezione di tutto di piu ho messo anke un TOPIC
Torna in alto Andare in basso
http://messinafinoallamorte.forumattivo.com
Ultraleo
Messinafinoallamorte
Messinafinoallamorte
avatar

Numero di messaggi : 3612
Localizzazione : Messina
Data d'iscrizione : 31.07.07

MessaggioTitolo: Re: Arresti mafia anche a Messina   Mar Apr 29, 2008 1:11 pm

Giostra, scattato alle prime luci dell’alba un blitz dei Carabinieri
Setacciato invano l’isolato 13. I militari dell’Arma accolti da fischi e ululati da parte dei residenti

E’ scattato questa mattina all’alba l’operazione che i Carabinieri del Comando provinciale di Messina hanno condotto all’isolato 13 di Viale Giostra.
Un blitz durato cinque ore e mezza durante le quali, grazie anche all’ausilio delle unità cinofile antiesplosivo ed antidroga, sono state setacciate le aree comuni dell’edificio (terrazze, androni, scale, ecc.) nonché l’appartamento di qualche pregiudicato.
Una sessantina i militari impegnati nell’azione, i quali, al loro arrivo nella zona, sono stati accolti da fischi ed ululati da parte dei residenti affacciati alle finestre delle loro abitazioni.
Nulla è stato trovato, ma i Carabinieri ritengono comunque importante avere dato un forte segnale della presenza dello Stato in una zona considerata ad alto rischio criminalità.

www.tempostretto.it

foto di Dino Sturiale


Torna in alto Andare in basso
Canto87
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 3601
Età : 31
Localizzazione : MESSINA CAPUT MUNDI
Data d'iscrizione : 31.07.07

MessaggioTitolo: Re: Arresti mafia anche a Messina   Mar Apr 29, 2008 4:10 pm

i fischi sono la conferma... e gia dico tanto...

_________________
Cari amici, il piccolo Edy,di soli 8 mesi, potrebbe essere affetto da una forma più o meno grave di distrofia muscolare, una malattia de-generativa dei muscoli che nelle forme più gravi porta alla perdita della deam- bulazione a soli dodici anni e a morte precoce per interessamento dei muscoli respiratori e cardiaci intorno ai venti.Aiutiamo... nella sezione di tutto di piu ho messo anke un TOPIC
Torna in alto Andare in basso
http://messinafinoallamorte.forumattivo.com
Canto87
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 3601
Età : 31
Localizzazione : MESSINA CAPUT MUNDI
Data d'iscrizione : 31.07.07

MessaggioTitolo: Re: Arresti mafia anche a Messina   Sab Mag 03, 2008 11:54 am

ma avete visto ieri al TG2,purtroppo non ho potuto sentire la notizia nelle nostre reti ma comunque:
un portinaio o portiere, ha tentato di baciare una ragazza,credo ke stava in quel palazzo, ed è stato denunciato e condannato ad 1 anno e 2 mesi...
spero di trovare qualcosa di piu sul fatto...

_________________
Cari amici, il piccolo Edy,di soli 8 mesi, potrebbe essere affetto da una forma più o meno grave di distrofia muscolare, una malattia de-generativa dei muscoli che nelle forme più gravi porta alla perdita della deam- bulazione a soli dodici anni e a morte precoce per interessamento dei muscoli respiratori e cardiaci intorno ai venti.Aiutiamo... nella sezione di tutto di piu ho messo anke un TOPIC
Torna in alto Andare in basso
http://messinafinoallamorte.forumattivo.com
Ultraleo
Messinafinoallamorte
Messinafinoallamorte
avatar

Numero di messaggi : 3612
Localizzazione : Messina
Data d'iscrizione : 31.07.07

MessaggioTitolo: Re: Arresti mafia anche a Messina   Sab Mag 03, 2008 11:57 am

Canto87 ha scritto:
ma avete visto ieri al TG2,purtroppo non ho potuto sentire la notizia nelle nostre reti ma comunque:
un portinaio o portiere, ha tentato di baciare una ragazza,credo ke stava in quel palazzo, ed è stato denunciato e condannato ad 1 anno e 2 mesi...
spero di trovare qualcosa di piu sul fatto...

PORTINAIO BACIA INQUILINA CONTRO LA SUA VOLONTA': CONDANNATO

Interessato dalla sentenza emessa dalla seconda sezione del tribunale di Messina è il portinaio di uno stabile della città dello Stretto, P.G., 47 anni, accusato di aver baciato sulle guance un'inquilina dello stabile.


(03/05/2008)
E' stato condannato ad un anno e due mesi di reclusione per violenza sessuale, l'interdizione dai pubblici uffici e un risarcimento di diecimila euro. Interessato dalla sentenza emessa dalla seconda sezione del tribunale di Messina è il portinaio di uno stabile della città dello Stretto, P.G., 47 anni, accusato di aver baciato sulle guance un'inquilina dello stabile, contro la sua volontà. La donna, 24 anni, è P.G. Dopo essere entrato nell'appartamento della giovane e averle dato due baci, l'uomo è stato messo in fuga dalle urla della vittima.

www.nettunopress.it
Torna in alto Andare in basso
superflash
Messinese
Messinese
avatar

Numero di messaggi : 319
Età : 22
Data d'iscrizione : 06.12.07

MessaggioTitolo: Re: Arresti mafia anche a Messina   Sab Mag 03, 2008 10:03 pm

questa mafia e diventata pericolosa
Torna in alto Andare in basso
Canto87
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 3601
Età : 31
Localizzazione : MESSINA CAPUT MUNDI
Data d'iscrizione : 31.07.07

MessaggioTitolo: Re: Arresti mafia anche a Messina   Mar Lug 29, 2008 4:11 am

Mafia sui Nebrodi: i fratelli Mignacca sfuggono all'arresto

I fratelli Calogero e Vincenzino Mignacca, per i quali i giudici della Corte d'Assise venerdì hanno deciso la condanna all'ergastolo non si sono fatti trovare quando i Carabinieri hanno bussato alla loro porta per notificargli il provvedimento cautelativo.

Nessun problema invece per gli atri tre destinatari dello stesso provvedimento. Erano infatti già detenuti, gli altri tre imputati condannati all'ergastolo Carmelo e Rosario Bontempo Scavo, raggiunti dal provvedimento al carcere di Gazzi, e Sergio Antonio Carcione, che scontava la pena nel carcere di Cuneo.

_________________
Cari amici, il piccolo Edy,di soli 8 mesi, potrebbe essere affetto da una forma più o meno grave di distrofia muscolare, una malattia de-generativa dei muscoli che nelle forme più gravi porta alla perdita della deam- bulazione a soli dodici anni e a morte precoce per interessamento dei muscoli respiratori e cardiaci intorno ai venti.Aiutiamo... nella sezione di tutto di piu ho messo anke un TOPIC
Torna in alto Andare in basso
http://messinafinoallamorte.forumattivo.com
Canto87
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 3601
Età : 31
Localizzazione : MESSINA CAPUT MUNDI
Data d'iscrizione : 31.07.07

MessaggioTitolo: Re: Arresti mafia anche a Messina   Gio Apr 09, 2009 1:11 am

LO SPACCIO DI DROGA TRA CAMARO E BORDONARO, IL PM CHIEDE 26 CONDANNE AL PROCESSO IMBUTO

Più di 300 anni di carcere in complessivo per i 26 accusati di gestire il giro di hashish e cocaina, spartito tra le organizzazioni di Camaro e Bordonaro. Le richieste del pm della Dda, Verzera, al termine del processo seguito al blitz dei carabinieri del 2005. Alla sbarra anche due dipendenti comunali.

Sentenza entro l'estate per gli imputati del processo Imbuto, in corso davanti ai giudici della Seconda sezione penale del Tribunale. Intanto oggi l'accusa, sostenuta dal sostututo della Direzione distrettuale antimafia, Giuseppe Verzera, ha formulato richieste di condanna per tutti. Si riprende il 12 maggio per dare la parola ai difensori.
Nel dettaglio le richieste del magistrato: le condanne più alte sono per Piero Pulio, 28 anni e 6 mesi, e Santi Ferrante, 26 anni ed 8 mesi, ritenuti gli organizzatori del giro; 24 anni e 10 mesi per Francesco Misiti, Michele Coniglio e Luigi Orlando; 24 anni e 2 mesi per Giovanni Arena; 23 anni e 6 mesi per Antonino Coniglio; 18 anni e 6 mesi per Salvatore Alibrandi. 15 anni per Massimo Adragna; 13 anni e 4 mesi per Giuseppe Billè; 12 anni e 8 mesi per Benedetto Bonaffini; 11 anni e 10 mesi per Andrea Bucca e Mario Carcame; 4 anni e 4 mesi per Caterina Doddis, Antonia Donesi e Claudio Lanza; 12 anni e 2 mesi per Angelo Genovese; 12 anni e 4 mesi per Roberto Guardione; 13 anni e 2 mesi per Giuseppe Manzo; 12 anni e 8 mesi per Antonio Martinez; 10 anni e 10 mesi per Giuseppe Minardi; 12 anni e 2 mesi per Nicola Mondello; 10 anni e 2 mesi per Pace Cosmo e Marco Polentarutto. Chiesta la condanna a 3 anni per i dipendenti del’ufficio Urbanistica di Palazzo Zanca, Giuseppe Saccà ed Antonino Jaci. I due, secondo l’accusa, firmavano il foglio di presenza e poi si allontanavano dal posto di lavoro.
L'inchiesta ha visto impegnati i Carabinieri diversi mesi, per poi sfociare nel bltiz del dicembre 2005. In manette finirono i presunti appartenenti a due organizzazioni, legate al boss Santi Ferrante, che si gestivano le zone di Camaro e Bordonaro e spacciavano anche nel centro cittadino. Le accuse formulate dalla procura sono ora la vaglio dei giudici di primo grado.

_________________
Cari amici, il piccolo Edy,di soli 8 mesi, potrebbe essere affetto da una forma più o meno grave di distrofia muscolare, una malattia de-generativa dei muscoli che nelle forme più gravi porta alla perdita della deam- bulazione a soli dodici anni e a morte precoce per interessamento dei muscoli respiratori e cardiaci intorno ai venti.Aiutiamo... nella sezione di tutto di piu ho messo anke un TOPIC
Torna in alto Andare in basso
http://messinafinoallamorte.forumattivo.com
Canto87
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 3601
Età : 31
Localizzazione : MESSINA CAPUT MUNDI
Data d'iscrizione : 31.07.07

MessaggioTitolo: Re: Arresti mafia anche a Messina   Mer Apr 29, 2009 11:26 pm

oggi su RDS ho sentito una notizia di Messina di un uomo ke è stato assassinato a colpi di pistola... sapete qualcosa?

_________________
Cari amici, il piccolo Edy,di soli 8 mesi, potrebbe essere affetto da una forma più o meno grave di distrofia muscolare, una malattia de-generativa dei muscoli che nelle forme più gravi porta alla perdita della deam- bulazione a soli dodici anni e a morte precoce per interessamento dei muscoli respiratori e cardiaci intorno ai venti.Aiutiamo... nella sezione di tutto di piu ho messo anke un TOPIC
Torna in alto Andare in basso
http://messinafinoallamorte.forumattivo.com
Ultraleo
Messinafinoallamorte
Messinafinoallamorte
avatar

Numero di messaggi : 3612
Localizzazione : Messina
Data d'iscrizione : 31.07.07

MessaggioTitolo: Re: Arresti mafia anche a Messina   Mer Apr 29, 2009 11:42 pm

Canto87 ha scritto:
oggi su RDS ho sentito una notizia di Messina di un uomo ke è stato assassinato a colpi di pistola... sapete qualcosa?


Milazzo: Ex carabiniere uccide un 46 enne nella zona di Tono

Questa mattina, intorno alle 11:15, nella zona di Tono, a Milazzo, è stato ucciso a colpi di pistola il 46enne Stefano Scibilia. L'uomo si trovava nei pressi dell'Hotel Experia quanto, improvvisamente è stato raggiunto da alcuni colpi di pistola. A sparargli è stato un carabiniere in pensione che si è costituito subito dopo l'omicidio, nella compagnia dei carabinieri di Barcellona.
Ancora non si conoscono le motivazioni che hanno portato l'ex carabiniere ad uccidere Scibilia. Le indagini condotte dai carabinieri di Milazzo sono coordinate dal sostituto procuratore della procura di Barcellona Pozzo di Gotto, Francesco Massara.
fonte : www.infomessina.it
Torna in alto Andare in basso
erMeglio



Numero di messaggi : 33
Data d'iscrizione : 23.04.09

MessaggioTitolo: Re: Arresti mafia anche a Messina   Mer Apr 29, 2009 11:46 pm

cavolo ma sono impazziti tutti
Torna in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Arresti mafia anche a Messina   

Torna in alto Andare in basso
 
Arresti mafia anche a Messina
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» ANDRIA – Truffa alle assicurazioni:arresti ad Andria, avvocati e medici
» Messina retrocesso in C2?
» d3o si o d3o no
» INFIAMMAZIONE TENDINE SOVRASPINOSO
» Quanto costa un'ora di tennis

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
MESSINA TERRA D'AMORE :: la mia città :: Messina-
Vai verso: