MESSINA TERRA D'AMORE

questo forum viene creato per ki come me ama questa città e la Sicilia in generale, e per discutere e scambiare idee tra di noi...
 
PortalePortale  IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  PianetafantacalcioPianetafantacalcio  

Condividi | 
 

 ATM, approvato il piano tariffario

Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2, 3  Seguente
AutoreMessaggio
Ultraleo
Messinafinoallamorte
Messinafinoallamorte
avatar

Numero di messaggi : 3612
Localizzazione : Messina
Data d'iscrizione : 31.07.07

MessaggioTitolo: ATM, approvato il piano tariffario   Mer Set 19, 2007 12:51 pm

Ieri sera al termine di una votazione in cui la maggioranza ha dimostrato forza e compattezza, almeno il risultato é andato in porto. Il nuovo piano tariffario dell'Atm é stato approvato. Finalmente. Perchè giaceva sulle scrivanie deio consiglieri da mesi, tanto che gli stessi proponenti degli emendamenti hanno dovuto "rinfrecarsi la memoria" consultandosi direttamente col presidente dell'Atm, Franco Providenti, presente ieri in aula.

Il centrodestra, stavolta, ha fatto "ostruzionismo", abbandonando l'aula durante la discussione degli emendamenti e, di nuovo dopo la bocciatura di un atto da loro proposto.

Nessun problema, comunque, per la maggioranza.

Queste le novità del piano: biglietto per una corsa singola a 0,50 centesimi, riduzioni per l'abbonamento mensile, che passa da 51,65 a 30 euro, per l'abbonamento trimestrale (da 113,60 a 70,00 euro) e per uello annuale (da 361,50 a 220).

Previsto anche un abbonamento annuale per Enti pubblici e privati, categorie sociali scuole, sindacati, ecc, con un minimo di 100 persone, a 150 euro. Per studenti e pensionati, il costo sarà di 8,00 euro.

Il biglietto ordinario, quello valido 180 minuti, invece aumenta, ma non per volontà dell'Atm. Un decreto regionale estivo ne ha portato il prezzo da 0,90 a 1,10 euro.
Torna in alto Andare in basso
Canto87
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 3601
Età : 31
Localizzazione : MESSINA CAPUT MUNDI
Data d'iscrizione : 31.07.07

MessaggioTitolo: Re: ATM, approvato il piano tariffario   Gio Set 20, 2007 2:17 pm

ma perke prima quanto costava un biglietto?

_________________
Cari amici, il piccolo Edy,di soli 8 mesi, potrebbe essere affetto da una forma più o meno grave di distrofia muscolare, una malattia de-generativa dei muscoli che nelle forme più gravi porta alla perdita della deam- bulazione a soli dodici anni e a morte precoce per interessamento dei muscoli respiratori e cardiaci intorno ai venti.Aiutiamo... nella sezione di tutto di piu ho messo anke un TOPIC
Torna in alto Andare in basso
http://messinafinoallamorte.forumattivo.com
Ultraleo
Messinafinoallamorte
Messinafinoallamorte
avatar

Numero di messaggi : 3612
Localizzazione : Messina
Data d'iscrizione : 31.07.07

MessaggioTitolo: Re: ATM, approvato il piano tariffario   Gio Set 20, 2007 9:10 pm

il biglietto da 180 minuti costava 0,90 .. e di una sola corsa nn c'era...
Torna in alto Andare in basso
Ultraleo
Messinafinoallamorte
Messinafinoallamorte
avatar

Numero di messaggi : 3612
Localizzazione : Messina
Data d'iscrizione : 31.07.07

MessaggioTitolo: Re: ATM, approvato il piano tariffario   Sab Ott 13, 2007 7:25 pm

Lunedì 15 ottobre entreranno in vigore le nuove tariffe Atm, frutto del piano di adeguamento varato dall’azienda. Sempre dallo stesso giorno, inoltre, sarà riaperta al pubblico la postazione situata nei nuovi locali del parcheggio “Cavallotti” per il rilascio di tessere ed abbonamenti. I costi dei nuovi biglietti saranno i seguenti: biglietto ordinario (da 180 minuti) euro 1,10; carnet di 10 biglietti, euro 8,25; biglietto per una corsa, euro 0,50; carnet di 10 biglietti per una corsa, euro 4,50; biglietto valido un giorno, euro 2,60; carnet biglietti validi per un giorno, euro 23,25. Anche le tessere e gli abbonamenti saranno soggetti a leggeri aumenti. L’azienda, inoltre, ha fatto sapere che i vecchi biglietti rimarranno validi fino al 30 novembre e che chiunque venisse trovato sui mezzi pubblici sprovvisto di ticket incorrerà in un’ammenda di 45 euro più il costo del biglietto
Torna in alto Andare in basso
Maury
Spettatore
Spettatore


Numero di messaggi : 90
Data d'iscrizione : 12.10.07

MessaggioTitolo: Re: ATM, approvato il piano tariffario   Sab Ott 13, 2007 8:19 pm

Allora mi dovrò vendere tutti blocchett da 0,90 che ho nella mia rivendita entro il 30 novembre, se no mi calarono u chiovu l'ATM
Torna in alto Andare in basso
Canto87
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 3601
Età : 31
Localizzazione : MESSINA CAPUT MUNDI
Data d'iscrizione : 31.07.07

MessaggioTitolo: Re: ATM, approvato il piano tariffario   Mar Ott 16, 2007 11:07 pm

Maury ha scritto:
Allora mi dovrò vendere tutti blocchett da 0,90 che ho nella mia rivendita entro il 30 novembre, se no mi calarono u chiovu l'ATM
affraid minzica...

_________________
Cari amici, il piccolo Edy,di soli 8 mesi, potrebbe essere affetto da una forma più o meno grave di distrofia muscolare, una malattia de-generativa dei muscoli che nelle forme più gravi porta alla perdita della deam- bulazione a soli dodici anni e a morte precoce per interessamento dei muscoli respiratori e cardiaci intorno ai venti.Aiutiamo... nella sezione di tutto di piu ho messo anke un TOPIC
Torna in alto Andare in basso
http://messinafinoallamorte.forumattivo.com
White Angel

avatar

Numero di messaggi : 21
Data d'iscrizione : 10.08.07

MessaggioTitolo: Re: ATM, approvato il piano tariffario   Mer Ott 17, 2007 4:23 pm

Mamma mia questi autobus...Ma se già non passano MAI a che fare aumentano i prezzi?!?! Shocked Surprised Mah!
Torna in alto Andare in basso
Canto87
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 3601
Età : 31
Localizzazione : MESSINA CAPUT MUNDI
Data d'iscrizione : 31.07.07

MessaggioTitolo: Re: ATM, approvato il piano tariffario   Mer Ott 17, 2007 4:37 pm

White Angel ha scritto:
Mamma mia questi autobus...Ma se già non passano MAI a che fare aumentano i prezzi?!?! Shocked Surprised Mah!

hai ragione Angel c'è poco servizio... saltano sempre le corse e poi vogliono di piu... ma perche non se ne vanno a ...............

_________________
Cari amici, il piccolo Edy,di soli 8 mesi, potrebbe essere affetto da una forma più o meno grave di distrofia muscolare, una malattia de-generativa dei muscoli che nelle forme più gravi porta alla perdita della deam- bulazione a soli dodici anni e a morte precoce per interessamento dei muscoli respiratori e cardiaci intorno ai venti.Aiutiamo... nella sezione di tutto di piu ho messo anke un TOPIC
Torna in alto Andare in basso
http://messinafinoallamorte.forumattivo.com
Ultraleo
Messinafinoallamorte
Messinafinoallamorte
avatar

Numero di messaggi : 3612
Localizzazione : Messina
Data d'iscrizione : 31.07.07

MessaggioTitolo: Re: ATM, approvato il piano tariffario   Mer Ott 17, 2007 9:34 pm

Black out il 9 novembre nel trasporto pubblico, otto ore nel trasporto aereo e ferroviario, 24 ore in quello marittimo. Cosi' lo sciopero generale dei trasporti indetto dall'SdL Intercategoriale con il sindacalismo di base contro l'accordo sul welfare del 23/7. Trasporto aereo: dalle 10 alle 18 (escluso Veneto). Settore Ferroviario: dalle 9 alle 17. Trasporto marittimo: dalle 17 dell'8/11 alle 17 del 9/11. Trasporto pubblico locale: 24 ore nel rispetto delle fasce protette.
Torna in alto Andare in basso
Canto87
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 3601
Età : 31
Localizzazione : MESSINA CAPUT MUNDI
Data d'iscrizione : 31.07.07

MessaggioTitolo: Re: ATM, approvato il piano tariffario   Mer Ott 17, 2007 9:38 pm

cuminciaru

_________________
Cari amici, il piccolo Edy,di soli 8 mesi, potrebbe essere affetto da una forma più o meno grave di distrofia muscolare, una malattia de-generativa dei muscoli che nelle forme più gravi porta alla perdita della deam- bulazione a soli dodici anni e a morte precoce per interessamento dei muscoli respiratori e cardiaci intorno ai venti.Aiutiamo... nella sezione di tutto di piu ho messo anke un TOPIC
Torna in alto Andare in basso
http://messinafinoallamorte.forumattivo.com
Ultraleo
Messinafinoallamorte
Messinafinoallamorte
avatar

Numero di messaggi : 3612
Localizzazione : Messina
Data d'iscrizione : 31.07.07

MessaggioTitolo: Re: ATM, approvato il piano tariffario   Mar Nov 06, 2007 2:08 pm

Si va verso una paralisi totale dei trasporti il prossimo 30 novembre. E' quanto hanno deciso i segretari generali di Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uilt esprimendo un giudizio "assolutamente negativo sulla legge Finanziaria in discussione", afferma Giuseppe Caronia, numero uno Uiltrasporti. L’astensione dal lavoro, la cui data necessita un’ultima verifica presso la Commissione di Garanzia, sarà di 8 ore e riguarderà tutti i settori della mobilità: il trasporto aereo (Alitalia compresa) quello ferroviario, il marittimo, il trasporto pubblico locale.
Torna in alto Andare in basso
Ultraleo
Messinafinoallamorte
Messinafinoallamorte
avatar

Numero di messaggi : 3612
Localizzazione : Messina
Data d'iscrizione : 31.07.07

MessaggioTitolo: Re: ATM, approvato il piano tariffario   Mer Dic 05, 2007 2:43 pm

L'Atm destinata a chiudere se non diventa Spa
Altrimenti la Regione non erogherà gli 11,4 milioni del 2008: intanto non ci sono neanche i soldi per gli stipendi
Torna in alto Andare in basso
Canto87
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 3601
Età : 31
Localizzazione : MESSINA CAPUT MUNDI
Data d'iscrizione : 31.07.07

MessaggioTitolo: Re: ATM, approvato il piano tariffario   Mer Dic 05, 2007 6:34 pm

si infatti e credo ke per domani ci sara uno sciopero...

_________________
Cari amici, il piccolo Edy,di soli 8 mesi, potrebbe essere affetto da una forma più o meno grave di distrofia muscolare, una malattia de-generativa dei muscoli che nelle forme più gravi porta alla perdita della deam- bulazione a soli dodici anni e a morte precoce per interessamento dei muscoli respiratori e cardiaci intorno ai venti.Aiutiamo... nella sezione di tutto di piu ho messo anke un TOPIC
Torna in alto Andare in basso
http://messinafinoallamorte.forumattivo.com
Ultraleo
Messinafinoallamorte
Messinafinoallamorte
avatar

Numero di messaggi : 3612
Localizzazione : Messina
Data d'iscrizione : 31.07.07

MessaggioTitolo: Re: ATM, approvato il piano tariffario   Gio Dic 06, 2007 12:51 pm

Da questa mattina è in corso uno sciopero indetto dai dipendenti Atm che si protrarrrà ad oltranza. E Maurizio Bernava della Cisl minaccia: "non ci fermeremo fin quando non avremo le risposte che meritiamo".


E' in corso già dalle prime ore questa mattina.

E non sono previste interruzioni né conclusioni. Questa volta i lavoratori dell'Atm fanno sul serio e mettono in atto una protesta spontanea ad oltranza, non coordinata dai sindacati che sono comunque lì ad appoggiarli.

"L'unica risoluzione possibile - dichiara Maurizio Bernava della Cisl - è che sia dato ascolto a questi lavoratori, che siano pagate loro le mensilità arretrate da novembre e che ci sia la garanzia della tredicesima".

"Ma la cosa che ci preoccupa maggiormente - continua Bernava - è il destino dell'Atm che se entro fine mese non diventerà società per azioni, cesserà di esistere lasciando senza lavoro moltissimi impiegati".

"Il problema - spiega Bernava - sta sempre nei fondi della Regione che la Regione stessa ha bloccato e i fondi del Comune che Sinatra ha pensato bene di non concederci nel bilancio da poco approvato".

"Si tratta - ricorda Bernava - di 2 milioni e 800 mila euro della Regione e 1 milione e 200 mila del Comune, senza i quali il destino dell'Atm è la sua morte".

"Adesso - conclude Bernava - puntiamo su Alecci che in città lavora davvero e che ha sollecitato più volte la Regione, ma senza risultato. Ma, se i lavoratori non dovessero ottenere le risposte che meritano, la protesta non si fermerà".
Torna in alto Andare in basso
Ultraleo
Messinafinoallamorte
Messinafinoallamorte
avatar

Numero di messaggi : 3612
Localizzazione : Messina
Data d'iscrizione : 31.07.07

MessaggioTitolo: Re: ATM, approvato il piano tariffario   Gio Dic 06, 2007 9:01 pm

Del doman non v’è certezza. E non si sa quando ce ne sarà. E’ sempre critica la situazione Atm, in una giornata campale apertasi all’alba di questa mattina con lo sciopero ad oltranza dichiarato spontaneamente dai lavoratori ed il blocco di tutto il parco mezzi, tram compreso.
Nel primissimo pomeriggio s’è tenuto un vertice in prefettura al quale hanno partecipato il prefetto Francesco Alecci, il presidente dell’Atm Franco Providenti, il commissario straordinario del Comune Gaspare Sinatra e il capo area della Ragioneria di Palazzo Zanca Ferdinando Coglitore. Il risultato più importante ottenuto riguarda lo sblocco di 580.000 euro, ovvero la somma dovuta da Palazzo Zanca a saldo dei contributi per il 2007, necessaria per il pagamento degli stipendi di novembre. Queste somme servirebbero teoricamente a compensare i crediti avanzati dall’Atm per i costi della fornitura di energia elettrica per la tranvia e il Cavallotti, ma ieri è stato formalmente chiesto al Comune, vista l’emergenza stipendi venutasi a creare, di non utilizzarle a questi fini, dichiarando che l’Azienda stessa provvederà a pagarle alla presentazione delle bollette. I 580mila euro dovrebbero essere corrisposti entro due giorni, stando alle rassicurazioni di Coglitore.

Più tortuoso il cammino dei 2,8 milioni della Regione, dei quali un milione è stato pignorato da un creditore dell’Atm, nel dettaglio il fornitore di carburante. Domani ci sarà un incontro con il legale della ditta per cercare di rateizzare questo milione, con una prima corresponsione di circa 200mila euro. Tutto questo, considerando che a metà della prossima settimana dovrebbero arrivare le somme regionali una volta sbloccate, consentirebbe di pagare gli stipendi di novembre. I lavoratori, che sono stati informati del tutto durante un’assemblea straordinaria nell’auditorium dell’Atm, non sono soddisfatti, in quanto chiedevano una data esatta per la prima retribuzione, quindi di fatto la protesta continua e in questo momento è in corso un incontro tra i lavoratori stessi e il prefetto.

E’ poco chiara anche la situazione per quanto concerne la famosa transazione degli immobili, che sbloccherebbe il passaggio a Spa fondamentale per continuare a ricevere finanziamenti regionali (11,4 milioni per il 2008). Su questo fronte c’è totale disponibilità da parte del prefetto e si registra anche l’assenso di Coglitore, mentre più vaga rimane la posizione di Sinatra, che ancora una volta, come in occasione dell’ultimo vertice, ha preferito temporeggiare chiedendo di poter esaminare meglio le carte prima di dare l’assenso. Assenso, il suo, senza il quale la transazione non può andare in porto, con il rischio concreto, qualora questo non dovesse accadere entro fine anno, che l’azienda giunga al fallimento.

Sebastiano Caspanello
Torna in alto Andare in basso
Ultraleo
Messinafinoallamorte
Messinafinoallamorte
avatar

Numero di messaggi : 3612
Localizzazione : Messina
Data d'iscrizione : 31.07.07

MessaggioTitolo: Re: ATM, approvato il piano tariffario   Ven Dic 07, 2007 11:48 am

La protesta di ieri era partita per salvare gli stipendi da qui a fine anno. La giornata si chiude con il rischio concreto che nel 2008 i 730 dipendenti dell’Atm si ritrovino senza posto di lavoro. E’ stato solo parzialmente rassicurante l’incontro tra il prefetto Francesco Alecci e i lavoratori dell’Atm, i quali hanno avuto la conferma che la mensilità di novembre dovrebbe arrivare nei prossimi giorni grazie allo sblocco di 583.000 euro da parte del Comune, mentre la settimana prossima dovrebbe essere la volta dei fondi regionali. Non saranno 2,8 milioni, perché a questi dovranno essere decurtati almeno 200mila euro per via di un credito vantato dal fornitore di carburante, ma dovrebbero bastare per assicurare anche le tredicesime. Questo è quanto emerso dal vertice tenutosi nel primo pomeriggio e al quale hanno partecipato, oltre allo stesso prefetto Francesco Alecci, il presidente dell’Atm Franco Providenti, il commissario straordinario del Comune Gaspare Sinatra e il capo area della Ragioneria di Palazzo Zanca Ferdinando Coglitore.

Il problema grosso, a questo punto, consiste nella trasformazione dell’Atm in Spa, necessaria per continuare a ricevere finanziamenti regionali (11,4 milioni per il 2008), ma per la quale è necessaria la definizione della transazione degli immobili da Palazzo Zanca all’azienda. Si tratterebbe di un rafforzamento patrimoniale di 16 milioni di euro frutto della acquisizione della sede di via La Farina, dell’officina e dello stabile del Cavallotti. Su questo fronte c’è totale disponibilità da parte del prefetto e si registra anche l’assenso di Coglitore, mentre più vaga rimane la posizione di Sinatra, che ancora una volta, come in occasione dell’ultimo vertice, ha preferito temporeggiare chiedendo di poter esaminare meglio le carte prima di dare l’assenso. Assenso, il suo, senza il quale la transazione non può andare in porto, con il rischio concreto, qualora questo non dovesse accadere entro fine anno, che l’azienda giunga al fallimento. Il prefetto ha dato ancora una volta la sua disponibilità a partecipare ad un nuovo tavolo (in cui saranno coinvolti anche i sindacati), da aprire questa volta a Palazzo Zanca, per dirimere questa situazione ed evitare che si giunga ad uno scontro totale tra Sinatra ed i vertici dell’azienda, dopo il rimbalzo di responsabilità che già oggi è avvenuto in prefettura. I tempi sono strettissimi, nel frattempo i lavoratori dovrebbero sospendere la protesta, ma nulla è certo a questo punto, e se ne saprà di più solo domattina.

Sebastiano Caspanello
Torna in alto Andare in basso
Ultraleo
Messinafinoallamorte
Messinafinoallamorte
avatar

Numero di messaggi : 3612
Localizzazione : Messina
Data d'iscrizione : 31.07.07

MessaggioTitolo: Re: ATM, approvato il piano tariffario   Mar Dic 11, 2007 3:15 pm

Arrivano sempre più numerose le lamentele dei cittadini che ancora “provano” a servirsi dei mezzi pubblici, ma invano. E se, da un lato, si va verso la trasformazione dell’Atm in Spa, dall’altro continuano i disservizi.


Che i mezzi di trasporto pubblici a Messina non funzionino, o almeno non come dovrebbero, lo si sapeva da sempre. Autobus in ritardo, corse che saltano e tempi di attesa sempre più lunghi sono ormai la quotidianità per i migliaia di messinesi che ogni giorno usufruiscono − o almeno così vorrebbero − dei servizi pubblici per raggiungere il lavoro, la scuola o semplicemente il centro città.

A scontare maggiormente di queste difficoltà sono soprattutto gli abitanti delle zone periferiche, e le fasce più deboli costrette forzatamente a servirsi dei mezzi pubblici per raggiungere la città. Fra le numerosissime proteste dei cittadini, che si lamentano di un servizio scadente e non funzionale, si fanno largo i reclami degli abitanti del rione CEP, del villaggio UNRRA e di S.Filippo Superiore ed Inferiore.

A portare avanti i loro reclami il presidente della seconda Circoscrizione, Giovanni Di Blasi, che ricevendo dall’ATM solo silenzi e nessun intervento concreto ha preferito scavalcare l’Azienda Trasporti e rivolgersi direttamente al Commissario Regionale del Comune di Messina. L’obbiettivo è quello di mettere in luce le difficoltà e i disagi che i cittadini si trovano ad affrontare, ancor più in questo periodo di crisi.

Si chiede così un intervento concreto che modifichi la realtà interna dell’azienda migliorando le numerosissime mancanze del sevizio pubblico. Basti pensare che ogni giorno si assiste a continui reclami per la linea 14 del villaggio CEP che regolarmente, nei giorni lavorativi e nelle ore di punta, salta le corse più utili ai residenti della zona. Le stesse corse che invece rispetta nei giorni festivi e negli orari in cui viene meno utilizzata.
Torna in alto Andare in basso
Ultraleo
Messinafinoallamorte
Messinafinoallamorte
avatar

Numero di messaggi : 3612
Localizzazione : Messina
Data d'iscrizione : 31.07.07

MessaggioTitolo: Re: ATM, approvato il piano tariffario   Sab Dic 15, 2007 3:08 pm

"SENZA CAPITALE SOCIALE LA TRASFORMAZIONE DELL'ATM FALLIRA'"


A dirlo Pino Foti della Cgil che spiega, nella nostra intervista, i rischi della trasformazione dell'Atm in Spa di cui il Presidente dell'azienda Providenti e il Prefetto Alecci stanno discutendo.


Si chiama Spa il momento più difficile dell'Atm.

I problemi, negli ultimi giorni, sembravano andare verso la risoluzione, eppure è proprio a questo punto che inizia la fase più complicata della storia dell'Azienda Trasporti Municipalizzata, almeno secondo quanto dichiara Pino Foti della Cgil.

Com'è la situazione all'Atm?
Si potrebbe definire una fase di stallo anche se, proprio in questo momento, una pausa all'Atm proprio non serve. Entro fine mese l'Azienda dovrà diventare Società per azioni, pena il fallimento, ma la trasformazione è lunga e tortuosa, soprattutto perché è necessario un capitale sociale che in questo momento l'Atm non ha. E senza capitale sociale, per l'Atm ci sarà lo stesso destino: il fallimento.

Com'è percepita questa situazione dai lavoratori?
Anche per loro la fase è delicata, soprattutto perché sanno che in gioco c'è, non solo il loro stipendio, ma anche il loro lavoro. Il rischio che si corre, come è evidente, è molto alto. Serve questo capitale sociale.

Com'è possibile ottenerlo?
La soluzione sta nella vendita degli immobili, Cavallotti e Palazzo dell'Atm, ma ci risulta che Sinatra non abbia nessuna intenzione di farlo. E' necessario convocare tutte le parti e seguire passo passo la complessa messa in sicurezza dell'azienda e quindi dei lavoratori.

Almeno la situazione pare stia andando verso il pagamento degli stipendi e della tredicesima, ma tanti sono i dubbi sugli stipendi a venire e sulla sicurezza del posto di lavoro.

www.normanno.com
Torna in alto Andare in basso
superflash
Messinese
Messinese
avatar

Numero di messaggi : 319
Età : 22
Data d'iscrizione : 06.12.07

MessaggioTitolo: Re: ATM, approvato il piano tariffario   Sab Dic 15, 2007 7:20 pm

che vergogna solo a messina cosi Crying or Very sad
Torna in alto Andare in basso
Ultraleo
Messinafinoallamorte
Messinafinoallamorte
avatar

Numero di messaggi : 3612
Localizzazione : Messina
Data d'iscrizione : 31.07.07

MessaggioTitolo: Re: ATM, approvato il piano tariffario   Dom Dic 16, 2007 4:20 pm

15/12/2007
Atm, Providenti lancia l’allarme: nel 2008 decurtati alcuni servizi. Azienda a rischio liquidazione

Col commissario Sinatra si è ormai al muro contro muro. La prossima settimana saranno pagati stipendi e tredicesime

Di solito si dice: iniziamo dalla buona notizia o dalla cattiva? Nel caso della conferenza stampa tenuta oggi dal Cda dell’Atm, sarebbe meglio dire che si è iniziato con l’unica buona, ovvero la conferma del pagamento degli stipendi di novembre e delle tredicesime, per poi proseguire con una serie di brutte notizie, a partire dalla decurtazione di alcuni servizi per il 2008.
Andiamo con ordine. Martedì prossimo tutti i dipendenti dell’Atm riceveranno le mensilità di novembre, mentre giovedì sarà la volta delle tredicesime. Questo nonostante dal Comune sia arrivato un milione in meno di quanto previsto a inizio anno e dalla Regione arriveranno 1,2 milioni in meno dei 2,8 totali a causa del pignoramento da parte del fornitore di carburante, la ditta Strano. Pignoramento contro il quale l’Azienda Trasporti si è già opposta e per il quale il 3 gennaio avrà un’udienza in tribunale. Decisivi il recupero di tutti i crediti dell’Atm presso Enti pubblici e privati, l’ottenimento dal tesoriere Bnl di un temporaneo parziale aumento della scopertura (per la quale sono stati assunti impegni onerosi) e l’intervento del prefetto Francesco Alecci, determinante per i 583mila euro che il Comune ha versato nelle scorse settimane.

Le buone notizie, come dicevamo, sono finite. Come annunciato ieri, per il 2008 l’Atm dovrà fare a meno del 15 per cento dei contributi comunali, decurtazione decisa dal commissario Sinatra per tutte le partecipate. 10 milioni di euro, dunque, tre in meno rispetto a quanto previsto nel 2007, due in meno di quanto effettivamente erogato. Una bella mazzata giunta nel momento più delicato della vita dell’azienda, che porterà a pesanti conseguenze per il 2008. Providenti, infatti, chiarisce che per far fronte alla riduzione degli introiti, saranno decurtati alcuni servizi: sarà totalmente eliminato lo straordinario per autisti e officine, saranno dunque ridotti il numero delle corse e delle linee, comprese le corse del tram, non saranno stabilizzati i contrattisti né passeranno a tempo pieno gli ausiliari del traffico. Providenti spiega anche che dovrà essere il commissario ad indicare quali linee dovranno essere ridotte, fermo restando che l’Atm presenterà delle proposte. Insomma, siamo al muro contro muro tra l’azienda e il Comune, e a pagare saranno ancora una volta i cittadini, che non potranno usufruire, tra gli altri, di tutti i servizi straordinari, come le navette del cimitero e per i bambini.

Altro segno dello scontro totale, ormai, tra Sinatra e i vertici dell’Atm, il passaggio a Spa. Il commissario l’ha inserito tra le priorità, ma Providenti oggi è stato chiaro: stando così le cose, se l’Atm diventa Spa, due giorni dopo andrà in liquidazione. Per ovviare a questo, come più volte ripetuto, il Cda aveva elaborato e parzialmente messo in esecuzione un progetto con la decaduta giunta Genovese che avrebbe portato al trasferimento di due immobili all’Atm, per costruire il capitale e il patrimonio della futura Spa (circa 16 milioni di euro). Ricordiamo anche che senza passaggio a Spa, l’Atm perderà i contributi regionali 2008 da 11,4 milioni di euro, senza contare che da anni non viene riconosciuto, e dunque retribuito, dalla stessa Regione il percorso del tram, circa 800.000 euro che vengono a mancare alla casse dell’azienda. Ci chiediamo perché i nostri deputati regionali, dal 1999, non abbiamo mai pensato di intervenire in merito, visto che al contrario vengono regolarmente riconosciuti i percorsi delle funivie di Taormina e di Erice, giusto per fare due esempi. Si dice che nella prossima Finanziaria, grazie all’intervento di alcuni parlamentari, qualcosa potrà cambiare. Sta di fatto che l’allarme è stato lanciato, e stando alle premesse, il 2008 non sembra proprio che partirà con i presupposti migliori.

Sebastiano Caspanello
Torna in alto Andare in basso
Ultraleo
Messinafinoallamorte
Messinafinoallamorte
avatar

Numero di messaggi : 3612
Localizzazione : Messina
Data d'iscrizione : 31.07.07

MessaggioTitolo: Re: ATM, approvato il piano tariffario   Dom Gen 20, 2008 7:38 pm

oramai è 5 giorni che a Messina non si muovono mezzi pubblici quali autobus e tram, e la protesta continua...
Torna in alto Andare in basso
Canto87
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 3601
Età : 31
Localizzazione : MESSINA CAPUT MUNDI
Data d'iscrizione : 31.07.07

MessaggioTitolo: Re: ATM, approvato il piano tariffario   Dom Gen 20, 2008 11:50 pm

si ma non influisce tanto... anke xke ki va a scuola viene accompagnato ed è sbagliato e poi altre cose simili... bisogna creare il caos...

_________________
Cari amici, il piccolo Edy,di soli 8 mesi, potrebbe essere affetto da una forma più o meno grave di distrofia muscolare, una malattia de-generativa dei muscoli che nelle forme più gravi porta alla perdita della deam- bulazione a soli dodici anni e a morte precoce per interessamento dei muscoli respiratori e cardiaci intorno ai venti.Aiutiamo... nella sezione di tutto di piu ho messo anke un TOPIC
Torna in alto Andare in basso
http://messinafinoallamorte.forumattivo.com
Ultraleo
Messinafinoallamorte
Messinafinoallamorte
avatar

Numero di messaggi : 3612
Localizzazione : Messina
Data d'iscrizione : 31.07.07

MessaggioTitolo: Re: ATM, approvato il piano tariffario   Ven Gen 25, 2008 9:25 pm

«Dalle 15.20 di oggi pomeriggio sono in fase di pagamento gli stipendi di dicembre». La fonte della notizia è il direttore generale dell’Atm, Claudio Conte, che mette finalmente chiarezza sulla questione che più sta a cuore, in questo momento, ai lavoratori. Chi riceve lo stipendio con assegno circolare lo ha già a disposizione pronto cassa, chi invece lo percepisce tramite canalizzazione in banca, per tempi tecnici dovrà aspettare almeno fino a lunedì (se non martedì). Quando sarà già tempo, è questo il paradosso in questo frangente, di percepire lo stipendio di gennaio, il quale anch’esso arriverà “in dodicesimi”, ovvero senza contributi.

L’attesa a questo punto è per l’incontro convocato per lunedì prossimo dal presidente della Regione Cuffaro e al quale sono stati invitati i sindacati e il prefetto Francesco Alecci: sul tavolo i contributi regionali, quegli 11 milioni di euro legati alla trasformazione in Spa e che darebbero non poco sollievo alle disastrate casse dell’Atm.

Sebastiano Caspanello
Torna in alto Andare in basso
Canto87
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 3601
Età : 31
Localizzazione : MESSINA CAPUT MUNDI
Data d'iscrizione : 31.07.07

MessaggioTitolo: Re: ATM, approvato il piano tariffario   Sab Gen 26, 2008 3:47 am

ma daranno anke la tredicesima?chissa io non ci credo... e quelli di gennaio quando?....

_________________
Cari amici, il piccolo Edy,di soli 8 mesi, potrebbe essere affetto da una forma più o meno grave di distrofia muscolare, una malattia de-generativa dei muscoli che nelle forme più gravi porta alla perdita della deam- bulazione a soli dodici anni e a morte precoce per interessamento dei muscoli respiratori e cardiaci intorno ai venti.Aiutiamo... nella sezione di tutto di piu ho messo anke un TOPIC
Torna in alto Andare in basso
http://messinafinoallamorte.forumattivo.com
Ultraleo
Messinafinoallamorte
Messinafinoallamorte
avatar

Numero di messaggi : 3612
Localizzazione : Messina
Data d'iscrizione : 31.07.07

MessaggioTitolo: Re: ATM, approvato il piano tariffario   Mar Feb 05, 2008 3:26 pm

ATM: SCIOLTO IL CDA E NOMINATA UNA COMMISSIONE COMMISSARIALE

Il Commissario regionale, Gaspare Sinatra, con propria determinazione ha sciolto il Consiglio di Amministrazione dell'ATM, ed ha nominato stamani una Commissione commissariale, che adotterà gli atti di ordinaria amministrazione e quelli indifferibili ed urgenti. La Commissione durerà in carica sino all'insediamento del nuovo Sindaco e del nuovo Consiglio di Amministrazione, e sarà formata dal Commissario Speciale prof. Francesco Vermiglio, ordinario di economia aziendale; dal dott. Antonino Calabrò, ex dirigente dell'ASI e dal dott. Massimo Chiofalo, esperto di diritto societario e riforma società di capitali. Nella determina del Commissario Sinatra si evidenzia che lo scioglimento è stato dettato “dalle molteplici disfunzioni e disservizi, anche di carattere sindacale, che hanno coinvolto l'ATM e che il rilievo degli interessi pubblici impongono una svolta nella gestione, ed un'accelerazione nell'adozione di atti preordinati al perseguimento della trasformazione dell'Azienda in S.p.A.”.
Torna in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: ATM, approvato il piano tariffario   

Torna in alto Andare in basso
 
ATM, approvato il piano tariffario
Torna in alto 
Pagina 1 di 3Vai alla pagina : 1, 2, 3  Seguente
 Argomenti simili
-
» I PRIMI SCAMBI...CONSIGLIO RACCHETTA!
» S.O.S racchetta
» epicondilite -> il ritorno di Mr. "J"...sarà come una farfalla ?
» male al polso
» Dolomiti - Pale di San Lucano

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
MESSINA TERRA D'AMORE :: la mia città :: Messina-
Vai verso: