MESSINA TERRA D'AMORE

questo forum viene creato per ki come me ama questa città e la Sicilia in generale, e per discutere e scambiare idee tra di noi...
 
PortalePortale  IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  PianetafantacalcioPianetafantacalcio  

Condividi | 
 

 Rapina in città

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Ultraleo
Messinafinoallamorte
Messinafinoallamorte
avatar

Numero di messaggi : 3612
Localizzazione : Messina
Data d'iscrizione : 31.07.07

MessaggioTitolo: Rapina in città   Mer Dic 05, 2007 2:30 pm

Questa mattina, alle 9 circa, un uomo armato solo di un taglierino ha rapinato la Banca Pololare di Lodi di Via Catania. Sono intervenuti la Polizia e i Carabinieri della Compagnia di Messina Sud, ma il malvivente è fuggito.


Facile, come rubare una caramella ad un bambino. Ancora una rapina in città. Negli ultimi 3 mesi sono oltre 10 i colpi, nella maggioranza dei casi messi a segno, a Messina e provincia. Più della metà ai danni di uffici postali ed istituti di credito.

Questa mattina è toccato alla Banca Popolare di Lodi ricevere la visita sgradita di un malvivente che ha atteso che fossero aperte le porte della banca per fare irruzione nei locali dell'Istituto di credito.

Il rapinatore, armato di taglierino, ha intimato la consegna dell'incasso al personale. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della Compagnia di Messina Sud e la Polizia, ma il bandito è scappato con il bottino.

Si attendono gli sviluppi delle indagini per ricostruire la dinamica della rapina.

E intanto porta a riflettere l'ennesimo episodio di aggressione a scopo di rapina. Porta a riconsiderare, nella mentalità criminale, i rischi ed i vantaggi connessi all'atto.

Se riesco a trovare un'arma, se riesco a spaventare gli impiegati allo sportello al punto da farmi consegnare i soldi, se riesco a darmela a gambe, allora mi conviene provarci. E il primo deterrente, si sa, in questi casi, è il pensiero di una possibile reazione da parte di coloro che vengono minacciati da un'arma, da quelle persone che, spaventate, possono fare qualunque cosa, pur di difendersi.

Eppure questo non basta più a scoraggiare gli aspiranti rapinatori. Sarà che, soprattutto in uffici pubblici ed istituti di credito, nella maggioranza dei casi coperti da un'assicurazione che risarcisce i danni da rapina, gli impiegati non ci tengono certo a rischiare la vita per difendere i soldi di altri.

Sarà pure che, a quanto pare, i suddetti impiegati, spesso percepiscono anche un indenizzo supplementare, come risarcimento per lo stress da rapina, insomma nessuno si veste da superman per sventare il colpo.

Niente scazzottate, niente tentativi di disarmare il malvivente, il quale a questo punto, non ci metterà poi tanto tempo per convincersi che in fondo il rischio non è poi così alto.

Insomma i Lupin nostrani non hanno certo bisogno di elaborati piani, nè di forare le pareti, nè di dinamite o bombe a mano. A quanto pare non hanno più neanche bisogno di una pistola, che spari proiettili, acqua, o una bandierina con su scritto "Bang!". Basta un taglierino, magari anche spuntato, per spaventare a morte indifesi impiegati.

Che ci si possa riuscire anche con una linguaccia ben riuscita? O magari spegnendo la luce, chissà qualcuno potrebbe aver paura del buio...

Antonella Feminò
Torna in alto Andare in basso
Ultraleo
Messinafinoallamorte
Messinafinoallamorte
avatar

Numero di messaggi : 3612
Localizzazione : Messina
Data d'iscrizione : 31.07.07

MessaggioTitolo: Re: Rapina in città   Lun Apr 14, 2008 10:03 pm

COLPO DA 8.700 EURO ALL'HARD DISCOUNT VILLAGGIO ALDISIO

La rapina, messa in atto da due malviventi che hanno agito armati ed a volto coperto, è stato compiuta intorno alle 14, ovvero subito dopo la chiusura dell’esercizio commerciale per la pausa pranzo.


(14/04/2008)
E’ stato rapinato nella giornata di sabato il supermercato Hard discount di via D’Anfuso al Villaggio Aldisio. Il colpo, messo in atto da due malviventi che hanno agito armati ed a volto coperto, è stato compiuto intorno alle 14, ovvero subito dopo la chiusura dell’esercizio commerciale per la pausa pranzo. I due hanno atteso che il titolare uscisse dal supermercato e si dirigesse verso la propria automobile per bloccarlo ed intimargli la consegna dell’incasso della mattinata, ammontante a 8.700 euro. I malviventi sono poi fuggiti indisturbati. La polizia ha già avviato le indagini del caso.

www.nettunopress.it
Torna in alto Andare in basso
Canto87
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 3601
Età : 31
Localizzazione : MESSINA CAPUT MUNDI
Data d'iscrizione : 31.07.07

MessaggioTitolo: Re: Rapina in città   Lun Apr 14, 2008 11:20 pm

come 8700 m****a mi sembrano un po troppi mamma mia...

_________________
Cari amici, il piccolo Edy,di soli 8 mesi, potrebbe essere affetto da una forma più o meno grave di distrofia muscolare, una malattia de-generativa dei muscoli che nelle forme più gravi porta alla perdita della deam- bulazione a soli dodici anni e a morte precoce per interessamento dei muscoli respiratori e cardiaci intorno ai venti.Aiutiamo... nella sezione di tutto di piu ho messo anke un TOPIC
Torna in alto Andare in basso
http://messinafinoallamorte.forumattivo.com
Canto87
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 3601
Età : 31
Localizzazione : MESSINA CAPUT MUNDI
Data d'iscrizione : 31.07.07

MessaggioTitolo: Re: Rapina in città   Gio Apr 24, 2008 12:21 am

BULLISMO A PIAZZA DUOMO, DENUNCIATI DUE SEDICENNI
In dieci si scagliano contro cinque ragazzi. Uno viene anche rapinato. E’ accaduto a piazza Duomo lo scorso sabato, Identificati e denunciati due sedicenni.

Due sedicenni sono stati denunciati per rapina in concorso con ignoti. Vittima un coetaneo che stazionava con un gruppetto di amici a piazza duomo, alle 23 circa di sabato sera.

Tutti sono stati aggrediti da una banda di bulli, una decina. Uno, in particolare, ha subito anche una rapina.

Dopo avergli calato sul volto il cappuccio del suo giubbotto, gli hanno sottratto il portafogli.

Non c’erano soldi e, per dispetto, lo hanno pestato, con lui anche gli amici intervenuti per difenderlo.

Sono stati gli agenti della sezione volanti, diretti da Mario Ceraolo, intervenuti su chiamata, ad identificare due degli autori del crimine attraverso la targa dei ciclomotori sui quali sono fuggiti.

Saputo da alcuni testimoni che, sino allo scorso anno, frequentavano l’Istituto industriale Verona Trento, i poliziotti sono risaliti a due sedicenni, incensurati, che sono stati denunciati.

Particolare importante, né il rapinato, né i compagni hanno fornito elementi utili alla identificazione degli aggressori. Hanno paura di future ritorsioni.

_________________
Cari amici, il piccolo Edy,di soli 8 mesi, potrebbe essere affetto da una forma più o meno grave di distrofia muscolare, una malattia de-generativa dei muscoli che nelle forme più gravi porta alla perdita della deam- bulazione a soli dodici anni e a morte precoce per interessamento dei muscoli respiratori e cardiaci intorno ai venti.Aiutiamo... nella sezione di tutto di piu ho messo anke un TOPIC
Torna in alto Andare in basso
http://messinafinoallamorte.forumattivo.com
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Rapina in città   

Torna in alto Andare in basso
 
Rapina in città
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Le città invisibili
» Prima volta scalzo nella mia città
» 11 mag - tuttobari.com - PRIMAVERA - Il Bari al torneo 'Città di Ostuni'
» consiglio su blx surge.
» FERIE SCALZE

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
MESSINA TERRA D'AMORE :: la mia città :: Messina-
Andare verso: