MESSINA TERRA D'AMORE

questo forum viene creato per ki come me ama questa città e la Sicilia in generale, e per discutere e scambiare idee tra di noi...
 
PortalePortale  IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  PianetafantacalcioPianetafantacalcio  

Condividi | 
 

 Messina tra le ultime per raccolta differenziata

Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2
AutoreMessaggio
Canto87
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 3601
Età : 31
Localizzazione : MESSINA CAPUT MUNDI
Data d'iscrizione : 31.07.07

MessaggioTitolo: Re: Messina tra le ultime per raccolta differenziata   Mar Mag 20, 2008 12:08 am

sembre gli stessi discorsi...sempre lo stesso problema...

_________________
Cari amici, il piccolo Edy,di soli 8 mesi, potrebbe essere affetto da una forma più o meno grave di distrofia muscolare, una malattia de-generativa dei muscoli che nelle forme più gravi porta alla perdita della deam- bulazione a soli dodici anni e a morte precoce per interessamento dei muscoli respiratori e cardiaci intorno ai venti.Aiutiamo... nella sezione di tutto di piu ho messo anke un TOPIC
Torna in alto Andare in basso
http://messinafinoallamorte.forumattivo.com
Ultraleo
Messinafinoallamorte
Messinafinoallamorte
avatar

Numero di messaggi : 3612
Localizzazione : Messina
Data d'iscrizione : 31.07.07

MessaggioTitolo: Re: Messina tra le ultime per raccolta differenziata   Mar Mag 20, 2008 10:33 pm

MESSINAMBIENTE. TEMPO SCADUTO. NIENTE SOLDI, DA STASERA ASSEMBLEA PERMANENTE


Niente di fatto durante l'incontro di questa mattina tra lavoratori sindacati e società. Mancano i soldi per pagare le spettanze. I dipendenti si preparano all'assemblea permanente.

Il tempo per Comune, Ato3 e Messinambiente è scaduto. Alla riunione delle 12 l'annuncio è stato quello che tutti si aspettavano: nessuna notizia dal Comune né tantomeno nessun versamento.

Gli stipendi non saranno pagati. I lavoratori si preparano ad un'assemblea permanente.

E intanto la città ha già cominciato a prepararsi all'idea dei rifiuti sparsi per strada.

Questa mattina, infatti, nella zona di San Licandro, nonostante ancora non sia cominciato lo sciopero, erano già evidenti i segni di una raccolta rifiuti a rilento e che nei giorni futuri rischia di mettere di nuovo in ginocchio la città.

"Non è possibile - affermano i segretari generali di Fp Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti Lillo Oceano, Enzo Testa e Giuseppe Lotronto - che un'azienda non sia in condizione nemmeno di dare una risposta sui tempi o sulla possibilità di poter pagare o meno gli stipendi. Alla luce di
quanto è emerso non possiamo fare altro che inoltrare un'ultima disperata richiesta a sua Eccellenza il Prefetto di Messina affinché prenda lui stesso in mano la gestione di questa emergenza. Solo con la mediazione del Prefetto si potrà arrivare a una soluzione della vertenza, costruendo un percorso che possa garantire ai lavoratori l'erogazione dello stipendio e alla città il regolare servizio di raccolta dei rifiuti".

"Inutile girarci attorno - continuano Oceano, Testa e Lotronto - ci sono tutte le condizioni per chiedere le dimissioni dei vertici di Messinambiente che si sono rivelati non in grado di garantire neanche l'erogazione degli stipendi ai lavoratori in modo puntuale e costante, nonostante un accordo firmato nei mesi scorsi con il quale Comune, Ato e Messinambiente si erano impegnati al pagamento delle spettanze nei tempi contrattualmente previsti".

Intanto, a partire dalla mezzanotte di oggi, i lavoratori e i sindacati hanno indetto assemblee permanenti in tutte le sedi di lavoro di Messinambiente. Da stanotte, quindi, il servizio di raccolta dei rifiuti a Messina rischia di rimanere paralizzato.
Torna in alto Andare in basso
Ultraleo
Messinafinoallamorte
Messinafinoallamorte
avatar

Numero di messaggi : 3612
Localizzazione : Messina
Data d'iscrizione : 31.07.07

MessaggioTitolo: Re: Messina tra le ultime per raccolta differenziata   Mer Mag 21, 2008 12:57 pm

STOP ALLA RACCOLTA RIFIUTI. I LAVORATORI IN ASSEMBLEA: "DA QUI NON CI MUOVIAMO"


Dalla notte scorsa sono fermi i lavoratori di Messinambiente in assemblea permanente e decisi a non fermarsi fino a garanzie certe di pagamento. Intanto la spazzatura sale e... brucia.


Primo giorno di sciopero.

I rifiuti hanno già superato l'orlo dei cassonetti e si apprestano ad occupare le strade. In alcune zone, indistintamente dalla zona sud alla zona nord, la spazzatura è già arrivata nei marciapiedi e nelle carreggiate rendendo difficile il passaggio di pedoni e automobili.

Venti gli interventi che la notte scorsa i Vigili del Fuoco hanno dovuto effettuare per spegnere i roghi di cassonetti e montagne di spazzatura. E siamo ancora al primo giorno.

Infatti, solo ieri, dopo una settimana di batti e ribatti tra Comune Ato3 e Messinambiente, i dipendenti hanno deciso di ricorrere allo sciopero "chiudendosi" in un'assemblea destinata ad aver vita lunga.

"Non ci muoveremo da qui - afferma Lillo Oceano della Cgil - fin quando non sarà garantito il pagamento delle spettanze ai lavoratori che sono stanchi di subire ogni mese una situazione inconcepibile".

"Anche senza protesta - spiega Oceano - la raccolta sarebbe comunque ferma perché mancano persino i soldi per il gasolio. E questo la dice lunga sulla situazione di Messinambiente".

Intanto si attendono novità dal prefetto Alecci a cui i sindacati si sono rivolti ieri. "Siamo fiduciosi - ha concluso Oceano - perché sappiamo che il prefetto farà quanto è in suo potere per porre fine a questa vertenza".

Ad intervenire sulla vicenda anche il candidato a sindaco Rosario Ansaldo Patti che si appella al prefetto, "l'unico in grado di scongiurare l'emergenza rifiuti".

"Le strade cittadine - afferma il candidato per la sinistra radicale - si
stanno trasformando sempre di più in discariche ricolme di rifiuti. Il caldo incipiente mina pericolosamente la situazione igienico-sanitaria. Non vorremmo che Messina diventasse una piccola Napoli".

www.normanno.com
Torna in alto Andare in basso
Ultraleo
Messinafinoallamorte
Messinafinoallamorte
avatar

Numero di messaggi : 3612
Localizzazione : Messina
Data d'iscrizione : 31.07.07

MessaggioTitolo: Re: Messina tra le ultime per raccolta differenziata   Ven Mag 23, 2008 3:11 pm

Città sommersa dai rifiuti, e la protesta non si placa

Triglia (Cgil): «Molte scadenze in 53 giorni, servono diversi milioni di euro». Sinatra fuori città fino a martedì, l'Ato3 smentisce la voce secondo cui altre cooperative starebbero svolgendo la raccolta

La situazione è sempre più grave. I lavoratori di Messinambiente proseguono la loro protesta senza soldi in tasca per il mancato stipendio di aprile e soprattutto senza certezze per il futuro immediato. In queste ore stanno manifestando sotto le sedi prima di Messinambiente, in via Dogali, e poi dell'Ato3, in via Cavalieri della Stella, ma di risposte concrete, al momento, nemmeno l'ombra. Tra l'altro una voce si è sparsa in mattinata tra i lavoratori stessi: che le cooperative gestita dall'Ato3 starebbero svolgendo i servizi di competenza di Messinambiente, tra i quali la raccolta dei rifiuti in alcune vie cittadine del centro. Solo una voce, però, che dagli uffici dell'Ato3 ci smentiscono: «A noi non risulta, abbiamo parlato con i presidenti delle cooperative e ci hanno confermato che da loro non è partito nessun ordine in tal senso, anche perché sanno e sappiamo benissimo che una cosa del genere non si può fare».

Tornando a Messinambiente, l'incontro di ieri con il prefetto Francesco Alecci è stato considerato negativo dai lavoratori, «né Messinambiente né l'Ato3 - spiega Nino Triglia della Cgil - hanno dato risposte adeguate, e per di più mancava il commissario Sinatra, che è l'unico probabilmente che può risolvere il problema consentendo che la transazione concordata vada avanti». Sinatra che però, notizia di oggi, ha fatto sapere che non potrà essere in città prima di martedì. E nel frattempo cosa succederà? «Se le cose non cambiano, allora non cambieranno neanche per noi, e domani proseguiremo la protesta». Il nocciolo della questione, a parte lo stipendio di aprile, riguarda l'immediato futuro, che se possibile preoccupa ancor di più i lavoratori: «Ci sono diverse scadenze - ci spiega Triglia - tutte nel giro di 53 giorni esatti: lo stipendio di aprile, quello di maggio, quello di giugno, la quattordicesima, gli una tantum e, per chi ne ha diritto, il rimborso Irpef. Parliamo di diversi milioni di euro, e se il quadro è questo, con tre banche che si sono rifiutate di aiutarci, dove andiamo? Noi ci scusiamo con la cittadinanza, questa protesta non è rivolta a loro ma alle istituzioni».

Intanto, però, la città continua a sommergersi di rifiuti, da nord a sud, nemmeno il centro la fa "franca", con interi marciapiede letteralmente invasi da sacchetti dell'immondizia e scatoloni. Stando alla smentita dell'Ato3 riguardo le voci sulla raccolta effettuata da alcune cooperative, il servizio non è ripreso e quando e se riprenderà, ci vorranno giorni prima che tutto torni alla normalità, sempre che il vento non faccia brutti scherzi non consentendo l'utilizzo della discarica di Mazzarà, notoriamente "nemica" dello scirocco. Venti di guerra, che lasciano poco tranquilli. E la campagna elettorale continua.
Torna in alto Andare in basso
Ultraleo
Messinafinoallamorte
Messinafinoallamorte
avatar

Numero di messaggi : 3612
Localizzazione : Messina
Data d'iscrizione : 31.07.07

MessaggioTitolo: Re: Messina tra le ultime per raccolta differenziata   Ven Mag 23, 2008 9:12 pm

stamane Camaro :

Torna in alto Andare in basso
Canto87
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 3601
Età : 31
Localizzazione : MESSINA CAPUT MUNDI
Data d'iscrizione : 31.07.07

MessaggioTitolo: Re: Messina tra le ultime per raccolta differenziata   Ven Mag 23, 2008 11:51 pm

e si in città si sta notando la differenza e giusti giusto ora ke i turisti aumentano ...bella immagine...

_________________
Cari amici, il piccolo Edy,di soli 8 mesi, potrebbe essere affetto da una forma più o meno grave di distrofia muscolare, una malattia de-generativa dei muscoli che nelle forme più gravi porta alla perdita della deam- bulazione a soli dodici anni e a morte precoce per interessamento dei muscoli respiratori e cardiaci intorno ai venti.Aiutiamo... nella sezione di tutto di piu ho messo anke un TOPIC
Torna in alto Andare in basso
http://messinafinoallamorte.forumattivo.com
Canto87
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 3601
Età : 31
Localizzazione : MESSINA CAPUT MUNDI
Data d'iscrizione : 31.07.07

MessaggioTitolo: Re: Messina tra le ultime per raccolta differenziata   Ven Mag 23, 2008 11:52 pm

ultraleo ha scritto:
stamane Camaro :


e scusa dove hai scattato sta fot Suspect

_________________
Cari amici, il piccolo Edy,di soli 8 mesi, potrebbe essere affetto da una forma più o meno grave di distrofia muscolare, una malattia de-generativa dei muscoli che nelle forme più gravi porta alla perdita della deam- bulazione a soli dodici anni e a morte precoce per interessamento dei muscoli respiratori e cardiaci intorno ai venti.Aiutiamo... nella sezione di tutto di piu ho messo anke un TOPIC
Torna in alto Andare in basso
http://messinafinoallamorte.forumattivo.com
Ultraleo
Messinafinoallamorte
Messinafinoallamorte
avatar

Numero di messaggi : 3612
Localizzazione : Messina
Data d'iscrizione : 31.07.07

MessaggioTitolo: Re: Messina tra le ultime per raccolta differenziata   Sab Mag 24, 2008 1:46 pm

a san paolo...
Torna in alto Andare in basso
Ultraleo
Messinafinoallamorte
Messinafinoallamorte
avatar

Numero di messaggi : 3612
Localizzazione : Messina
Data d'iscrizione : 31.07.07

MessaggioTitolo: Re: Messina tra le ultime per raccolta differenziata   Lun Mag 26, 2008 8:41 pm

RIFIUTI. SINATRA PROMETTE: "DOMANI I SOLDI" ED INTANTO LA PROCURA INDAGA


Ci vorranno 4 giorni perché la città torni ad essere pulita. In città non si fermano i roghi di cassonetti. Sinatra promette: "Domani i soldi", ma la Cgil diffida. La Procura, intanto, indaga. I commenti: Ialacqua (Prc) "Messina come Napoli. Ma la situazione è ben diversa"; Notti (Pdl) scrive a Berlusconi e Bertolaso.


Il Comune eroga, la Procura indaga. Su queste linee direttrici sembra destinato ad evolversi il futuro prossimo dell'emergenza rifiuti.

Gaspare Sinatra ha garantito “Con i vertici aziendali ed i dirigenti dell'Ato 3 e di Messinambiente è stata individuata la difficile soluzione. Nella giornata di domani l'Ato 3 riceverà il pagamento della fattura relativa al mese di maggio 2008, per l'importo di 2 milioni 260 mila euro. Contestualmente è stata definita la transazione con la società Messinambiente, con una soluzione unica di 3 milioni e 400 mila euro che saranno corrisposti alla società".

"Voglio sperare - ha concluso il commissario Sinatra - nella solerzia degli operatori perchè la città riacquisti con immediatezza il decoro urbano che le compete.”

Ma dalla Cgil c'è poca fiducia. "I lavoratori non cadano nelle provocazioni”. Con queste parole il segretario generale della Cgil di Messina commenta l’annuncio da parte del commissario Sinatra dell’imminente arrivo di somme utili a pagare le retribuzioni dei lavoratori. “Somme dovute e certamente non premurose regalie”, commenta Spanò.

“Mentre i lavoratori in questa situazione hanno dimostrato un grande senso di responsabilità e di rispetto per Messina e i suoi abitanti, altrettanto non si può dire di chi avrebbe dovuto lavorare affinché incidenti di questo tipo non accadessero, anzi - incalza Spanò-. Suona ora ridicola, inopportuna se non provocatoria la sollecitazione alla solerzia da parte di chi, mentre la nave ai suoi comandi stava affondando, si era già rifugiato altrove”.

Intanto la Procura continua ad indagare. Il Procuratore aggiunto Giuseppe Siciliano ha sentito questa mattina il presidente di Messinambiente Antonino Dalmazio, dell'ATO3 Enrico Spicuzza, Ferdinando Coglitore e Antonino Cama, in qualità di rappresentanti di Palazzo Zanca.

Siciliano ha aperto un fascicolo, finora contro ignoti, per stabilire le responsabilità all'origine dell'emergenza rifiuti.

UNa situazione le cui cause risiedono in "mezzi vetusti e discarica di Pace non ancora riparata - ci dice Enzo Testa della Cisl - ecco perché in città sembra che la raccolta in realtà non sia mai ricominciata".

"Ci vorranno almeno altri 3 o 4 giorni perché la città sia pulita - continua - stipendi permettendo ovviamente. I lavoratori stanno pazientando ma se domani non dovessero arrivare i soldi, non possiamo immaginare come potrebbero reagire".

"Ci vuole un cambio di rotta su tutta la linea - spiega - Se ci dovesse essere una nuova interruzione, a pulire la città potrà venire l'esercito. Dopo il pagamento, che si spera immediato, vogliamo un percorso che cambi il sistema. Da altre parti la raccolta differenziata significa ricchezza qui è solo un onere, un fardello sulle spalle dei lavoratori. Dobbiamo liberarci dell'ultimo posto delle città sulla raccolta differenziata".

Intanto non si fermano i roghi in città e che divampano in tutte le zone. Solo nell'arco della scorsa notte sono stati 70 i roghi di cassonetti. I Vigili del Fuoco, impegnati anche questa mattina, segnalano l'allarme diossina nell'aria.

E si registra anche l'intervento di Daniele Ialacqua di Rifondazione Comunista che attacca: "l’emergenza rifiuti che colpisce in questi giorni la città di Messina non ha nulla a che fare con la situazione di Napoli, né con la mancanza d’impianti a Messina, né con la mancanza dei termovalorizzatori".

"E’ necessario - spiega - un piano straordinario di raccolta differenziata dei rifiuti porta a porta in tutta la città, con raccolta separata di secco ed umido, che consentirebbe di ridurre drasticamente le tonnellate di rifiuti da portare a Mazzarrà, ed una revisione del Piano d’ambito che punti alla strategia “Rifiuti zero”, con politiche serie di riduzione, riutilizzo, riciclaggio e recupero di materie prime ed energia, con impianti di riciclaggio, di trattamento meccanico-biologico, senza termovalorizzazione, destinando una quota minima di rifiuti in discarica. Se ne avvantaggerebbe l’ambiente, la salute e le tasche dei cittadini".

Allertato anche il Governo. Stefano Notti del Pdl scrive a Silvio Berlusconi e Guido Bertolaso:anche la mia città, Messina, - scrive Notti - sta diventando un’emergenza rifiuti. Per cinque giorni i lavoratori di Messina-ambiente, la società dedicata alla raccolta rifiuti solidi urbani, hanno stoppato la raccolta perché senza stipendio e poi con senso di responsabilità, hanno provveduto a riattivarne il servizio. Ancora le strade sono piene di spazzatura. Il Commissario Sinatra non ha saputo gestire con efficienza la cosa pubblica".

"Serve un forte intervento del Governo per risolvere con efficienza la gestione rifiuti".
Torna in alto Andare in basso
Canto87
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 3601
Età : 31
Localizzazione : MESSINA CAPUT MUNDI
Data d'iscrizione : 31.07.07

MessaggioTitolo: Re: Messina tra le ultime per raccolta differenziata   Mar Mag 27, 2008 6:19 pm

tutti i cassonetti ormai sono andati in fumo,la puzza è tremenda... pero disgraziate xke bruciarli capisco tutto lo schifo ma cosi si peggiora e poi finemula con ste cosi,xke in giro sento dire peggiu i Napoli ni stamu cumminannu...ma io dico su vaddunu u TG...ke è per un pax di 3 metri quadri tutto sto bordello...

_________________
Cari amici, il piccolo Edy,di soli 8 mesi, potrebbe essere affetto da una forma più o meno grave di distrofia muscolare, una malattia de-generativa dei muscoli che nelle forme più gravi porta alla perdita della deam- bulazione a soli dodici anni e a morte precoce per interessamento dei muscoli respiratori e cardiaci intorno ai venti.Aiutiamo... nella sezione di tutto di piu ho messo anke un TOPIC
Torna in alto Andare in basso
http://messinafinoallamorte.forumattivo.com
Ultraleo
Messinafinoallamorte
Messinafinoallamorte
avatar

Numero di messaggi : 3612
Localizzazione : Messina
Data d'iscrizione : 31.07.07

MessaggioTitolo: Re: Messina tra le ultime per raccolta differenziata   Mar Mag 27, 2008 9:29 pm


[url="https://servimg.com/image_preview.php?i=158&u=11588560"][/url]
[url="https://servimg.com/image_preview.php?i=159&u=11588560"][/url]
[url="https://servimg.com/image_preview.php?i=160&u=11588560"][/url]
[url="https://servimg.com/image_preview.php?i=161&u=11588560"][/url]
Torna in alto Andare in basso
Ultraleo
Messinafinoallamorte
Messinafinoallamorte
avatar

Numero di messaggi : 3612
Localizzazione : Messina
Data d'iscrizione : 31.07.07

MessaggioTitolo: Re: Messina tra le ultime per raccolta differenziata   Gio Mag 29, 2008 12:06 pm

RIAPRE LA DISCARICA DI MAZZARRA'. IN CITTA' SI RACCOGLIE CON LE RUSPE


Riaperta dalla scorsa notte la discarica di Mazzarrà dopo l'ordine perentorio arrivato dalla prefettura, gli uomini di Messinambiente non si risparmiano. E arrivano anche le ruspe. Situazione critica nella zona nord. Non basterà una settimana.

Gran lavoro per gli uomini e i mezzi di Messinambiente.

Per raccogliere la spazzatura che si è accumulata in questi giorni di stop, un po' per lo sciopero e un po' per i tanti guasti contemporanei, sono arrivate anche le ruspe che stanno operando sul viale Giostra per poi spostarsi nella zona Nord della città dove la situazione appare più critica.

Intanto ieri notte è arrivato il prefetto Alecci a sbrogliare la matassa e ad emettere l'ordine perentorio della riapertura della discarica di Mazzarrà, irraggiungibile per via dello scirocco. "La discarica dovrà essere aperta 24 ore su 24 - ha detto il Prefetto.

E così è stato. 450 le tonnellate di spazzatura raccolte soltanto nella notte. E il lavoro non si ferma perché per mettere ordine c'è bisogno di lavorare assiduamente.

Ci vorrà ancora una settimana di attesa, se non di più, anche se i vertici di Messinambiente precisano: "non ci sbilanciamo ma contiamo di ripulire la città in pochi giorni".
Torna in alto Andare in basso
Ultraleo
Messinafinoallamorte
Messinafinoallamorte
avatar

Numero di messaggi : 3612
Localizzazione : Messina
Data d'iscrizione : 31.07.07

MessaggioTitolo: Re: Messina tra le ultime per raccolta differenziata   Mar Giu 10, 2008 3:45 pm

SCONGIURATA L'EMERGENZA RIFIUTI. TROVATI I SOLDI PER GLI STIPENDI. E NON SOLO


Il Comitato di Ordine e Sicurezza, riunitosi questa mattina, ha messo a segno un ottimo risultato: scongiurata l'emergenza rifiuti. L'Ato3 avrà a disposizione le somme per pagare gli stipendi. E anche le quattordicesime.


Arriva la notizia che non ti aspetti.

L'emergenza rifiuti è rientrata. Grazie alle Istituzioni, oggi riunite attorno al tavolo istituzionale, il Comitato di Ordine e Sicurezza, l'Ato3 potrà beneficiare delle somme per pagare le spettanze di maggio ai lavoratori.

E non solo. I soldi basteranno, garantisce Claudio Sindoni, direttore generale di Messinambiente, a pagare anche le quattordicesime ai 530 dipendenti della società partecipata.

"Speriamo bastino anche per altre spese importanti - spiega - come carburante e manutenzione mezzi, ma confidiamo nell'impegno delle Istituzioni".

E la Cgil: “Ci auguriamo solo che alle dichiarazioni adesso seguano i fatti e che venga così effettivamente scongiurato il verificarsi di un’altra emergenza rifiuti”.

Per la Cgil quello della raccolta e smaltimento dei rifiuti dovrà essere un tema prioritario per la nuova amministrazione. “Chiunque vinca le prossime elezioni dovrà impegnarsi da subito per evitare che certe situazioni tornino a verificarsi - spiega Lillo Oceano - lavorando non solo per garantire la gestione ordinaria del servizio ma soprattutto per programmare la direzione futura: la raccolta differenziata, il destino dell’inceneritore di Pace, nuovi e moderni sistemi di smaltimento che coniughino rispetto dell’ambiente, diritti dei lavoratori e costi contenuti a carico dei cittadini”.
Torna in alto Andare in basso
Canto87
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 3601
Età : 31
Localizzazione : MESSINA CAPUT MUNDI
Data d'iscrizione : 31.07.07

MessaggioTitolo: Re: Messina tra le ultime per raccolta differenziata   Mer Giu 11, 2008 3:38 pm

le foto ke hai inserito mi fanno rabbrividire... meno male ke tutto si sta ristabilendo...

_________________
Cari amici, il piccolo Edy,di soli 8 mesi, potrebbe essere affetto da una forma più o meno grave di distrofia muscolare, una malattia de-generativa dei muscoli che nelle forme più gravi porta alla perdita della deam- bulazione a soli dodici anni e a morte precoce per interessamento dei muscoli respiratori e cardiaci intorno ai venti.Aiutiamo... nella sezione di tutto di piu ho messo anke un TOPIC
Torna in alto Andare in basso
http://messinafinoallamorte.forumattivo.com
Ultraleo
Messinafinoallamorte
Messinafinoallamorte
avatar

Numero di messaggi : 3612
Localizzazione : Messina
Data d'iscrizione : 31.07.07

MessaggioTitolo: Re: Messina tra le ultime per raccolta differenziata   Sab Set 27, 2008 9:49 pm

Un salone delle Bandiere stracolmo ha accolto stamani il Meeting Nazionale di Recoplastica, la società nata nel 2006 in provincia di Torino e che concentra tutti i suoi sforzi su un obiettivo: la raccolta differenziata. E lo fa soprattutto con un’idea innovativa quanto redditizia, sia a livello ambientale che economico: quella degli Ecopunti, veri e propri negozi dove i cittadini “vendono” i propri rifiuti, precedentemente differenziati negli appositi sacchetti, secondo un tariffario “al chilo”.

Il responsabile regionale di Recoplastica è il consigliere della IV circoscrizione Pippo Famulari, che proprio la settimana scorsa era stato intervistato sugli Ecopunti da Uno Mattina, durante la famosa trasmissione di Rai Uno dedicata al tema della raccolta differenziata alla quale ha partecipato anche il sindaco Giuseppe Buzzanca. In quella occasione il primo cittadino aveva esplicitamente aperto le porte ai privati e agli Ecopunti, spiegando che date le imbarazzanti percentuali attuali (tra il 3,8 e il 6 per cento), l’aiuto di mezzi esterni all’istituzione pubblica sono ben accetti.

«Mi fa piacere l’apertura del sindaco – ha affermato Famulari – che può essere solo d’aiuto ad un’attività alla quale crediamo e nella quale andremo avanti comunque. Abbiamo già stilato un protocollo d’intesa con l’assessore regionale all’Ambiente Giuseppe Sorbello e presto ne realizzeremo un altro con l’Ato3. Sono più di trecento i privati messinesi già disponibili, tra i quali diversi imprenditori, dunque ci sarà una sinergia tra pubblico e privato. Crediamo nel progetto, che a Moncalieri, in provincia di Torino, ha consentito di raggiungere il 68 per cento della raccolta differenziata».

I tempi sono brevissimi: entro novembre apriranno in città oltre 90 punti sparsi strategicamente nelle sei circoscrizioni. I cittadini porteranno i propri rifiuti che verranno pesati e ripagati in contanti. Le tariffe? Due esempi: tra i 40 e i 50 centesimi al chilo per il vetro, 70 centesimi per la plastica. Gli obiettivi del progetto, come spiegato oggi durante il meeting e come si può leggere anche sul portale on-line dell’associazione, si propone quattro obiettivi fondamentali: occupazionali, ambientali, culturali e sociali. «La nostra attenzione al futuro ci ha fatto pensare ad un sistema dove si riducono le emissioni dei mezzi che passano per la raccolta che non gireranno più per le vie mezzi vuoti ma che si riempiranno ad ogni negozio, riducendo i passaggi e le soste e quindi anche il traffico. Il negozio occuperà almeno due persone, introdurrà una nuova visione della differenziazione e aiuterà le persone che hanno un reddito basso ad "arrotondare" le entrate».

www.tempostretto.it
Torna in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Messina tra le ultime per raccolta differenziata   

Torna in alto Andare in basso
 
Messina tra le ultime per raccolta differenziata
Torna in alto 
Pagina 2 di 2Vai alla pagina : Precedente  1, 2
 Argomenti simili
-
» Riciclare tubi e palline tennis
» Corde e raccolta differenziata
» raccolta wik satrapo
» Tensione differenziata e 2 nodi..
» Messina retrocesso in C2?

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
MESSINA TERRA D'AMORE :: la mia città :: Messina-
Vai verso: